Perché il cane abbaia sempre. Cause e rimedi

Can che abbaia non morde, ma se il cane abbaia sempre può dar fastidio. Se Fido alza sempre la voce, il tuo vicino di casa non sarà molto contento (forse inizierà ad abbaiare anche lui!). Vuoi tenerli buoni entrambi e ritrovare un po’ di pace? Segui i nostri consigli.

Perché il cane abbaia?

Quando il cane abbaia spesso, ci sono diversi fattori in gioco. Ad esempio, se un cane anziano tende ad abbaiare di continuo, è probabile che soffra di disturbi neurologici. Al contrario, i cuccioli appena adottati soffrono il distacco e non sanno stare da soli, per questo cercano di farsi sentire.

Poi c’è da tener conto delle necessità fisiologiche, come la fame, la sete o la voglia di giocare. Ma a volte i cani abbaiano senza un perché: chiusi in casa o legati, si annoiano e te lo fanno sapere nel modo più immediato e rumoroso possibile. 

Se il cane abbaia di notte…

La paura o l’eccitazione dei cani spesso tengono svegli i loro padroni. Nel primo caso, il peloso fa la voce grossa per difendersi se vede o sente un suo simile nei dintorni. Nel secondo, cerca semplicemente di sedurre il suo potenziale partner, specie quando è in calore.

Cosa fare se il cane abbaia sempre 

Detto che – come stabilito da diverse sentenze – abbaiare è un diritto del cane, l’armonia del condominio è importante e può essere tutelata con pochi semplici accorgimenti.
Se il cane tende ad abbaiare, è ora di dargli delle regole. Sta a te fargli capire che ci sono altri modi per attirare la tua attenzione, come porgere la zampa quando vuole uscire o indicare la ciotola quando ha fame.
Quando lasci il cane da solo, prima di uscire prova a dargli un indumento o un oggetto che ha il tuo odore. Probabilmente il tuo peloso ci giocherà fino a distruggerlo, ma almeno gli darà sicurezza in tua assenza
Ci sono anche comportamenti da non adottare con Fido. Ad esempio, se, quando abbaia, sgridi il tuo cucciolo e subito dopo lo ricompensi con del cibo, penserà che si è guadagnato il premio abbaiando.
Se poi davvero Fido non vuole obbedire, forse c’è qualcosa che non va. In questo caso, una visita di controllo da un veterinario o da un comportamentista è sempre una buona idea. Può essere un problema di stress: sembra strano, ma ne soffrono anche i nostri amici a quattro zampe, soprattutto se conducono una vita troppo attiva (o troppo pigra).

Se non si tratta solo di stress, il tuo cucciolo potrebbe soffrire di qualche patologia. Per toglierti ogni dubbio e tenere sempre sotto controllo lo stato di salute del tuo peloso c’è l’app Doggami.
Tutti i servizi di cui hai bisogno per prenderti cura del tuo cucciolo in un’unica piattaforma facile da usare. Provala, e il tuo peloso ti ringrazierà (a modo suo).

Scaricala da Apple store o Google Play!

Lascia un commento