Registrati
This content is for registered users only. Please .

San Bernardo

San Bernardo

Nonostante la sua indole pacifica, il San Bernardo è un valido cane da guardia perché molto territoriale.

Gruppo FCI: Gruppo FCI 2, Gruppo dei cani da lavoro AKC

Taglia: Molto grande

Paese d’origine: Svizzera

Ambiente consigliato:  Qualunque

Spazi: Ampi, cane da guardia

Aspettativa di vita: 8-10 anni

Toelettatura: Moderata, pelo medio

Tempi d’addestramento: Moderati

Il San Bernardo è un cane di montagna possente, robusto e intelligente, dolcissimo e con un istinto innato per il salvataggio. È considerato un baby sitter ideale per i bambini, tra i migliori del mondo canino ed è aggressivo solo se le circostanze lo richiedono. È diffidente verso gli sconosciuti e potrebbe mostrarsi un po’ selvaggio con altri cani. Ama gli spazi aperti in cui poter correre e divertirsi. In alternativa, se vive in appartamento, ha necessità di fare molto esercizio fisico ed evitare temperature elevate.

schiera di cani doggami

Nutrizione

Il San Bernardo cresce molto rapidamente pertanto è necessaria una buona alimentazione, ricca ed equilibrata in base alla sua età e alla sua attività fisica per evitare il sovrappeso a cui è predisposto. Il cibo dovrebbe esser posto in ciotole sopraelevate (per non far abbassare troppo il cane mentre mangia) e suddiviso in due pasti, uno leggero al mattino e uno più abbondante la sera, per favorire una migliore digestione.

crocchette

Salute

Le patologie più frequenti a cui il San Bernardo potrebbe andare incontro sono la displasie dell'anca e del gomito, la sindrome da dilatazione/torsione allo stomaco, la sindrome di Wobbler, l'epilessia, l'entropion, l'eczema, l'osteosarcoma e problemi cardiaci.

cane dottore

   Fonte FCI



Non ci lasciare!Rimani almeno aggiornato sulle nostre novità!

C’è chi ha scoperto l’amore per un cucciolo e chi è riuscito a trovare l’anima gemella. Si sono create coppie, Cupido lavora meno e… sono in arrivo tanti cuccioli!