antiparassitari per cani

Il cane può essere facile preda di molti nemici, come nel caso dei parassiti. Si tratta di creature molto pericolose, che possono trasmettere patologie in grado di causare sgradevoli conseguenze. Per questo, se si ha un cane, è importante sapere come comportarsi, a partire dalla prevenzione.
Prevenire è molto semplice, grazie all’ausilio degli antiparassitari per cani. Sono prodotti studiati appositamente per i nostri amici a quattro zampe, e in grado di tenere alla larga diverse specie di parassiti, come zecche e pulci.
Nei prossimi paragrafi troverete tante utili informazioni su come comportarvi per proteggere il più possibile il vostro cane.

Quali sono i rischi?

Alcuni tendono a sottovalutare i rischi derivanti dai parassiti. Pulci e zecche si nutrono del sangue del nostro cane, mordendo direttamente la sua pelle. In questo modo, è possibile che trasmettano patologie di vario genere.

Zecche e pulci non sono gli unici parassiti presenti sul nostro territorio. Il cane può essere morso anche dai pappataci. Questi insetti sono molto pericolosi, perché possono infettare il nostro animale domestico con la leishmaniosi canina. Si tratta di una malattia potenzialmente letale, ma che fortunatamente può essere curata.

Leishmaniosi canina: come riconoscerla

La leishmaniosi canina può causare diversi sintomi, tra cui spicca sicuramente la letargia. Se il nostro cane è particolarmente spossato, o vediamo che si comporta in maniera anomala, potrebbe esserci qualche infezione in corso. Un altro sintomo a cui bisogna fare attenzione è la presenza di ferite sulla pelle, o di vere e proprie dermatiti.

In questi casi, il consiglio principe rimane quello di contattare il veterinario quanto prima, così da effettuare apposite analisi per scoprire se effettivamente ha contratto la leishmaniosi.

Buone abitudini

Per proteggere al meglio il nostro animale domestico dobbiamo acquisire delle buone abitudini, così da scongiurare il pericolo di infestazione.

Solitamente il nostro cane può prendere i parassiti in due circostanze particolari: quando è in giardino e mentre stiamo facendo una passeggiata.

Il giardino deve essere curato al meglio e bisogna tagliare l’erba con regolarità. L’erba alta e la sporcizia sono terreni molto fertili per varie specie di parassiti.

Quando invece stiamo facendo una passeggiata è meglio evitare le aree incolte, dove è presente boscaglia ed erba alta. L’incuria può favorire lo sviluppo di diverse colonie di parassiti.

Antiparassitari

Gli antiparassitari per cani sono la soluzione ideale per chi desidera fare una seria prevenzione. Sono prodotti realizzati per non fare alcun male al nostro animale domestico, garantendogli una vera e propria copertura contro i parassiti. Di seguito trovate alcuni dei prodotti più utilizzati.

Spot-on

Molti scelgono gli antiparassitari per cani spot-on. Si tratta di una soluzione innovativa, da applicare dietro il collo del cane. Le gocce antiparassitarie, a contatto con la pelle, innalzano un efficiente scudo protettivo. L’effetto degli antiparassitari spot-on svanisce dopo un certo periodo di tempo, indicato chiaramente sulla confezione. Per questo motivo, è importante applicare nuovamente il prodotto al momento giusto per mantenere inalterata la sua efficacia.

Spray

In caso di infestazione già in atto, si può acquistare e utilizzare un antiparassitario spray, da spruzzare direttamente sul pelo del nostro amico a quattro zampe. Il nostro cane non subirà alcun tipo di effetto collaterale. I parassiti, al contrario, saranno attaccati fin dalla prima applicazione.
Il suo effetto è immediato. Dopo qualche ora possiamo spazzolare il cane, così da pulirlo per bene dai residui dei parassiti.
Può tranquillamente essere applicato anche sui cuccioli già dai primi due giorni di vita, come anche durante la gravidanza e nel periodo dell’allattamento.

Lascia un commento