Il cane sta male consigli utili

Lui ti ascolta, ti osserva e veglia su di te (e qualche volta ti sveglia…). Ma purtroppo non parla. E quando ha bisogno di cure, non sempre riesce a dirtelo. Per questo non è sempre facile scoprire se il cane sta male. A volte, però, bastano pochi semplici accorgimenti per scoprirli e curarli.

Il cane ha la diarrea

La cattiva digestione può essere dovuta a diversi fattori. A volte il tuo cucciolo viene viziato da estranei, altre volte sfugge al tuo controllo e mangia ciò che non dovrebbe. Ma spesso la diarrea è causata da un virus intestinale o da un cambio di dieta a cui fatica ad abituarsi. Se hai scelto nuovi alimenti, controlla che non sia allergico a qualche componente (su tutti, il glutine). Intanto, finché continua ad avere problemi di digestione, assicurati che il tuo cane non sia disidratato.

Il cane ha i vermi

Un altro ospite indesiderato per il tuo cucciolo. Spesso si annidano nei campi in cui lo porti a correre, oppure colpiscono quando il tuo cane gioca con amici a quattro zampe infetti. Puoi scoprire la presenza di parassiti nelle feci del cane (sotto forma di chicchi di riso) oppure sul pelo, dove formano delle irritazioni evidenti. E attenzione al prurito: se Fido si gratta in maniera compulsiva, o se cerca sollievo strisciando contro una superficie ruvida, abbiamo individuato qual è il suo problema.

Il cane ha il vomito

Quante volte hai visto il tuo cane vomitare e subito dopo scodinzolare come sempre! Di solito non è niente di grave, ma è meglio non correre rischi. Come per la diarrea, non c’è un’unica spiegazione possibile, ma se il fenomeno si ripete di frequente può essere la spia di uno o più organi infiammati o dilatati. In più, proprio come noi umani, anche i cani possono reagire con il vomito a situazioni di stress e paura. Può darsi che il tuo amico di zampa abbia avuto una reazione anomala a un nuovo alimento, ma in questo caso si parla di rigurgito, evento decisamente più comune e meno preoccupante. In questi casi l’importante è tenere la situazione sotto controllo, in modo da consultare prontamente il tuo specialista di fiducia se il cane sta male per diversi giorni di seguito nonostante il ritorno ai soliti alimenti.

Il cane ha l’otite

Se disobbedisce, non sempre è colpa sua: alle volte il tuo cane davvero non ti sente! Colpa dell’otite, la fastidiosa infezione dell’orecchio causata dall’accumulo di cerume. Succede ogni volta che parassiti o allergie impediscono al canale uditivo del tuo cucciolo di pulirsi in maniera naturale. Anche in questo caso, siamo in presenza di un malessere piuttosto comune, ma bisogna fare attenzione: se non curata in tempo, l’otite può diventare cronica e colpire di frequente il tuo peloso (che a quel punto sarà autorizzato a disubbidire più spesso…)

Il cane ha la tosse

Quando il cane tossisce in modo buffo può far sorridere, ma se capita spesso bisogna cominciare a farsi qualche domanda. Sarà colpa di un batterio? Come quelli che infestano a volte le sale d’attesa degli ambulatori o i parchi, e provocano la cosiddetta “tosse da canile”. Una tosse secca, che va curata tenendo il cucciolo al riparo da altri agenti patogeni (quindi in casa), e ricorrendo magari a una terapia antibiotica prescritta dal veterinario.

Hai preso nota di questi accorgimenti? Un aiuto in più per il tuo amico a quattro zampe è Doggami, l’app pensata per essere davvero migliori amici della salute cane. Puoi contare su una piattaforma in cui trovi tutti i servizi di cui hai bisogno per prenderti cura del tuo cucciolo. Provala, e il tuo peloso ti ringrazierà (a modo suo). Scaricala da Apple store o Google Play!

1 commento su “Il cane sta male? Segnali, cause e consigli utili”

  1. Pingback: Cane anziano, come prenderti cura di lui - Doggami

Lascia un commento